Ulisse non è più Ulisse

“Opera di ironia lirica sull’eterno mito dell’inquietudine di Ulisse” cosi Pirandello nel 1926, quando era sul punto di allestire con la sua Compagnia del Teatro d’Arte i tre atti saviniani. Il protagonista è un Ulisse tra Pirandello e Cocteau é stanco, molto stanco, non ne può più di viaggiare, di vivere vite che non gli appartengono. Ne ha abbastanza di tutte le donne che hanno dominato la sua esistenza: l’opprimente Minerva e Penelope e poi Circe e Calipso. Ne ha abbastanza di continuare il folle viaggio, di recitare la parte di quell’eroe che non è e non può essere, essendo egli troppo intelligente. Chiuso per ferie, annuncia; e ammonisce: archiviate la mia pratica. “Ho aiutato Ulisse a riporre le valigie in solaio” – annota con orgoglio Savinio in una giustificazione introduttiva che vale per arguzia e soavità i tre atti della commedia. 

Adatto anche a bambini e famiglie

Aiutaci a condividere l'evento!
Chi
Programma
  • 18:30
    Apertura biglietteria

    La biglietteria accetta anche pagamenti elettronici (POS, Carte di Credito, Apple Pay)

  • 18:30
    Apertura bar e shop

    Un aperitivo prima dello spettacolo, o un giro a curiosare tra t-shirt e oggetti dedicati al Festival, il cui ricavato servirà per sostentare il lavoro dell'organizzazione.

  • 19:00
    Spettacolo

    Cast: Elena Saccon, Chiara Zanardo, Kushtrim Majtara, Edoardo Tidei, Angela Prevedel, Rebecca Garlet, Erica Porrazzo
    Autore: Roberto Savinio
    Traduzione e adattamento: Edoardo Fainello
    Regia: Edoardo Fainello
    Musiche: Alessandro Moro
    Scenografie: Accademia Teatrale Lorenzo Da Ponte

  • 20:30
    Dopo-spettacolo

    Approfitta dell'offerta eno-gastronomica del Festival, e goditi assieme a noi la serata seduto ai tavoli o sull'erba, sotto agli alberi.

Biglietti
unico
6€
Lascia un commento

Dettagli dell'evento
Ricerca eventi